Il PRI, il suo prestigio ed il suo futuro

L'Autorevolezza della direzione nazionale del Pri, e l'AutoritÓ che conseguentemente ne discende, non Ŕ e non sarÓ mai condizionata, e tanto meno potrÓ essere disconosciuta, da chicchessia. ╚ il consiglio nazionale il solo organo statutario che pu˛ revocare il mandato politico e le prerogative statutarie assegnate alla direzione. La direzione nazionale procederÓ alla valutazione di tutte le iniziative e di tutti i proponimenti, da chiunque attivati, che possano comportare un depauperamento e/o un degrado politico, o istituzionale del partito. La direzione nazionale, nel rigoroso rispetto della normativa statutaria, saprÓ individuare ed attuare tutte le iniziative ed i provvedimenti necessari ed opportuni per garantire l'efficace ed efficiente attivitÓ del partito, che non deve essere danneggiata da improvvidi, oltre che illegittimi proponimenti.

Roma, 16 Luglio 2015