Regionali, Nucara: indecente chiamare in causa Napolitano

"La mancata presentazione della lista Pdl a Roma è la dimostrazione che il Pdl non è un partito". Lo dichiara il segretario del Pri Francesco Nucara: "Non si tratta di un problema di burocrazia, ma di rispetto delle regole democratiche che evidentemente il vertice romano del Pdl non conosce. E strabiliante che la Polverini non abbia scrupolo a richiamare un intervento del capo dello Stato che in questa vicenda non ha e non può avere nessuna parte. Il Presidente della Repubblica non può essere chiamato in causa per risolvere le carenze dei partiti. Ci dispiace che il presidente Berlusconi sia finito in questo gorgo". "Il Pri - conclude Nucara - ci è già passato a Firenze e i rappresentanti di Forza Italia e di An non si sono affatto sbracciati. In quel caso valevano le regole, oggi bisognerebbe sovvertirle. Il mondo politico non è fatto solo di ex fascisti".